logo
  • +44 (0)20 74958191

  • info@italchamind.org.uk

  • 1 Princes Street

  • London W1B 2 AY

  • 09:00 - 17:30

  • Monday to Friday

  • +44 (0) 1925 506013

  • manchester@italchamind.org.uk

  • 520 Birchwood Boulevard

  • WA3 7QX, UK Birchwood

  • 09:00 - 17:30

  • Monday to Friday

  • +44 (0)14 1331 6078

  • scotland@italchamind.org.uk

  • 30 Melville Str.

  • Edinburgh EH3 7HA

  • 09:00 - 17:30

  • Monday to Friday

  • 0039 080 5498897

  • italiadesk@italchamind.org.uk

  • via delle Dalie

  • zona industriale Modugno

  • 09:00 - 17:30

  • Monday to Friday

28 Maggio 2019

True Italian Taste - Masterclass con lo Chef Andrea Ruisi (Scozia)

True Italian Taste - Masterclass con lo Chef Andrea Ruisi (Scozia)

MASTERCLASS CON LO CHEF ANDREA RUSI

EDINBURGH NEW TOWN COOKERY SCHOOL

21 MAGGIO 2019

 

In seguito ai due eventi organizzati con successo lo scorso anno, la sede scozzese della Camera di Commercio e Industria Italiana per il Regno Unito ha organizzato un nuovo evento “True Italian Taste”, il progetto internazionale che mira a promuovere e proteggere l’autenticità e la qualità dei prodotti al 100% italiani e a combattere il fenomeno dei prodotti “italian sounding”. Il progetto, parte del programma “The Extraordinary Italian Taste", è promosso e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e da Assocamerestero, in collaborazione con le Camere di Commercio Italiane all’estero.


Lo scorso martedì 21 maggio, è stata organizzata una masterclass nella sala dimostrazioni della “Edinburgh New Town Cookery School”, situata nel cuore della capitale scozzese, con Andrea Ruisi, famoso e appassionato Chef Ambassador di ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana. L’obiettivo dell’evento era quello di sensibilizzare ed educare giornalisti, blogger ed esperti locali, rispetto ai benefici nell’usare prodotti italiani autentici e delle sfide che il fenomeno del Italian sounding pone all’economia italiana e alla sua cucina.


Dopo una breve introduzione sul progetto da parte di Davide Bargna, rappresentante della Camera di Commercio in Scozia, lo Chef Ruisi ha iniziato con una interessante lezione a proposito delle diverse varietà culinarie in Italia, spiegando come la pasta abbia giocato un ruolo fondamentale nell’unificazione dell’Italia sotto un’unica bandiera gastronomica e culturale. In seguito, lo Chef ha spiegato l’importanza dei marchi di qualità dell’Unione Europea, che proteggono il nome di specifici prodotti e promuovono le loro caratteristiche uniche, legate alle loro origini geografiche così come i loro metodi produttivi, concentrandosi sui prodotti italiani che avrebbe utilizzato durante la serata.


Durante la masterclass, lo Chef Ruisi ha intrattenuto gli spettatori preparando quattro diversi impasti e mostrando loro come creare 25 tipi di pasta differenti, ognuno proveniente da una parte diversa d’Italia. Gli ospiti sono poi stati invitati ad unirsi a lui nella creazione di queste piccole opere d’arte, testando le differenze negli impasti. In seguito, lo Chef ha preparato e cucinato dei tortelli verdi freschi fatti a mano ripieni di ricotta e un risotto con zafferano, Liquirizia di Calabria DOP e Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP, per permettere ai partecipanti di degustare questi due tradizionalissimi piatti Italiani.



Durante il corso dell’evento, i nostri invitati hanno anche avuto modo di assaggiare diversi prodotti Italiani IGP e DOP, tra cui:

- Parmigiano Reggiano DOP

- Grana Padano DOP

- Aceto Balsamico di Modena IGP

- Mortadella Bologna IGP


Tali prodotti sono stati contrapposti con i loro corrispettivi “Italian sounding”, al fine di far loro comprendere la grande differenza tra prodotti autentici e non. Gli invitati sono rimasti piuttosto sorpresi di constatare che era davvero questo il caso!


In conclusione, in collaborazione con Terre Moretti, i primi piatti sono stati accompagnati da una degistazione di Bellavista Franciacorta Alma Grand Cuvee, curata dal’esperto di vino Ettore Maggi. L’esperto ha spiegato al pubblico il background di tale storica azienda italiana e li ha coinvolti approfondendo le specifiche caratteristiche dei vini che stavano gustando.


Trenta invitati hanno partecipato all’evento, inclusi giornalisti, blogger, proprietari di ristoranti, esperti e professionisti del settore. Diversi materiali di supporto sono stati distribuiti per fornire ulteriori dettagli circa gli obiettivi della serata, la masterclass e gli speaker, specifiche informazioni a proposito del progetto, sui marchi di qualità europei e sui prodotti usati durante la serata.


Nel corso della serata, gli invitati hanno fatto diverse domande, prendendo appunti e scattando fotografie, con costante utlizzo dei social networks. Le reazioni sono state più che entusiastiche, specialmente riguardo al come fare la pasta e il confronto dei prodotti italiani autentici e non. Anche il Console Generale d’Italia per la Scozia e l’Irlanda del Nord ha partecipato all’evento, sottolineando l’importanza del progetto.


Una copertura in tempo reale dell’evento è stata portata avanti dallo staff della Camera di Commercio e Industria per il Regno Unito attraverso Instagram. Un fotografo ufficiale e un videomaker erano anch’essi presenti.


Un ringraziamento particolare va allo Chef Andrea Ruisi (ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana), all’esperto di vini Ettore Maggi (Terre Moretti), al fotografo Ludovic Farine, al video-maker Vicente Noviello, a Lara Thompson, ad Annette Sprague, e Camilla Zorzato per la loro collaborazione. Grazie anche ai nostri soci Piccolino Edinburgh ed Eusebi Deli, così come a The Roman Pizza Project, per il loro contributo.


 

#TrueItalianTaste #IfFoodCouldTalk #ExtraordinaryItalianTaste

Contatti: scotland@italchamind.org.uk

Twitter, Facebook e Instagram: @ItalianChamScot

Diventa Socio

Iscriviti alla nostra Newsletters

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti.

Inserire Codice