Pubblicazioni
 
Benvenuti nella pagina dedicata alle pubblicazioni dove avrete la possibilità di richiedere o di scaricare varie pubblicazioni edite dai nostri Soci o dalla Camera di Commercio. La diversità degli argomenti trattati permettono di raggiungere l’interesse di un ampio spettro di società e privati, offrendo inoltre l’opportunità ai Soci di presentare i propri servizi.



QUINTA ‘SURVEY OF ITALIAN INVESTMENTS IN THE UK’
La Camera di Commercio e industria Italiana per il Regno Unito ha realizzato, in collaborazione con l'Ambasciata Italiana a Londra e la British Chamber of Commerce in Italy, la quinta edizione della survey basata su una directory di 695 societa italiane presenti in Gran Bretagna, ipotizzando comunque uno stock di circa 900 imprese attive.

Il rapporto dimostra come le relazioni economiche e commerciali tra Italia e Regno Unito restano solide, diversificate e in costante crescita. Gli investitori italiani, nonostante la crisi, continuano a indirizzare specifici investimenti in UK. L'Italia infatti è uno dei paesi che maggiormente hanno investito nell'economia Britannica con 369 progetti sin dal 2009, soprattutto nei settori Renewable Energy, Advanced Engineering, Creative and Digital, che hanno creato circa 8,500 nuovi posti di lavoro. Nel trienno le aziende italiane hanno generato investimenti per circa 1.2 miliardi di sterline, rivolti principalmente su Londra e nel Sud-est del Paese.

Visualizza la pubblicazione


CINA: GIGANTE A TUTTO CAMPO

Fonte: The European House – Ambrosetti
london@ambrosetti.eu


Anno: 2010

Visualizza la pubblicazione (pdf)           Scarica la pubblicazione (zip)



BILANCIO D’EMERGENZA 2010


Un nuovo governo, ed un nuovo inizio per il Regno Unito; questo è quanto era stato promesso all’elettorato dal subentrante governo in coalizione e questo è certamente ciò che Mr Osborne ha offerto nel suo bilancio d’emergenza di martedi 22 giugno.

Fonte: Olivia Cooper (Avvocato and Solicitor - Gregory Rowcliffe Milners)
o.cooper@grm.co.uk or (+44) 020 7242 0631


Anno: 2010

Visualizza la pubblicazione (pdf)           Scarica la pubblicazione (zip)


ITALIA - Una guida per imprenditori e investitori


Una guida completa per imprenditori o investitori che prevedono di lavorare con l'Italia.
La guida è stata prodotta da Pirola Pennuto Zei & Associati, soci della Camera di Commercio Italiana per il Regno Unito, e approfondisce questioni come le informazioni sul Paese, la creazione di un business, le regole sull`esportazione e i relativi regolamenti, i requisiti fiscali e legali nonché i requisiti di audit e i principi contabili.

Fonte: Studio Pirola
francesco.mantegazza@studiopirola.com


Anno: 2010

Visualizza la copertina (pdf)


INVESTIRE NEL REGNO UNITO: COSA CI SI ASPETTA DAL BUDGET DEL 2010?


Con la presentazione del "Budget" (documento di programmazione economico e finanziario) del 2010 nel Regno Unito si preannunciava se non qualche sorpresa almeno una semplice stretta di mano con la City di Londra nell’intento di riassicurare i mercati internazionali e stabilizzare la sterlina. Il raggiungimento di tali obiettivi é tuttavia discutibile e molti sono pronti a predire che dopo le elezioni nazionali che si terranno nel prossimo mese di maggio sará presentato un Budget d’emergenza in giugno.

La questione rilevante per gli investitori stranieri interessati ad investire nel Regno Unito è “Cosa offre il Budget per loro?”

Fonte: Olivia Cooper (Avvocato and Solicitor - Gregory Rowcliffe Milners)
o.cooper@grm.co.uk or (+44) 020 7242 0631


Anno: 2010

Visualizza la pubblicazione (pdf)           Scarica la pubblicazione (zip)


DILEMMA: SVOLGERE ATTIVITÁ D’AFFARI CON UN AGENTE O UN DISTRIBUTORE?


Un noto dilemma che molti produttori e fornitori italiani sono costretti ad affrontare é quello di individuare le modalitá atte a sviluppare i loro legami con partners commerciali britannici nell’intento di affermarsi nel mercato del Regno Unito.

L’ineguagliabile ricchezza e diversitá che contraddistingue i prodotti italiani all’estero sotto la nomenclatura del “Made in Italy” risulta essere espressione di un’identitá culturale permeata dal senso dell’individualismo, della qualitá e dallo spirito no global.

Fonte: Caterina Iodice (Avvocato and Solicitor - Gregory Rowcliffe Milners)
c.iodice@grm.co.uk or (+44) 020 7242 0631


Anno: 2010

Visualizza la pubblicazione (pdf)           Scarica la pubblicazione (zip)


UNA BREVE PANORAMICA SULL’ECONOMIA DEL NORDOVEST DELL’INGHILTERRA


Il Nordovest dell’Inghilterra vanta un’economia da 111 miliardi di sterline, la dodicesima più grande in Europa, una popolazione di quasi sette milioni di persone e più di 240.000 imprese di successo. In questa regione si trovano alcune delle più affermate realtà economiche del Regno Unito, tra cui: Manchester, giunta, rispettivamente, prima e seconda nella classifica Britain's Best City for Business nel 2007 e nel 2008; Liverpool, una delle città a più rapida crescita nel 2008; il Cheshire, sede di AstraZeneca, il più grande centro di R&S globale; il Lancashire, leader mondiale nella meccanica avanzata e nell’ingegneria; la Cumbria, all'avanguardia nella tecnologia nucleare.

Per ulteriori informazioni si prega di contattare l’ufficio della Camera di Commercio in Manchester.

Visualizza la pubblicazione (pdf)           Scarica la pubblicazione (zip)


REDUNDANCIES:

“Nel bene e nel male, in ricchezza e povertà: evitare i licenziamenti durante la recessione”

I media parlano di “green shoots”. Quasi sicuramente avrete sentito dire che la tanto desiderata ripresa si sta avvicinando, ma è probabile che la vostra azienda sia ancora in difficoltà. Può darsi che la vostra squadra manageriale stia ancora affrontando decisioni complicate e si divida tra la scelta di salvare o sacrificare la risorsa più preziosa che avete: i vostri dipendenti. Come disse Ray Kroc, “il vostro business è valido soltanto se anche le persone che lavorano per voi lo sono”.

Se avete deciso di seguire questa massima e continuare a tenere quanti più impiegati possibile, sebbene abbiate bisogno di qualche cambiamento per uscire dal tunnel, qui troverete alcuni suggerimenti utili. In che modo è possibile raggiungere questo obiettivo? Quali sono gli impedimenti legali che potreste incontrare durante il vostro percorso?

Fonte: Irina Junk, Bevan Kidwell

Anno: 2009

Visualizza la pubblicazione (pdf)           Scarica la pubblicazione (zip)


TERZA RICERCA SUGLI INVESTIMENTI ITALIANI NEL REGNO UNITO
Presentata presso l’Ambasciata Italiana a Londra 23 gennaio 2008


La terza edizione della “Ricerca sugli investimenti italiani nel Regno Unito" ha visto per la prima volta una stretta collaborazione con la Camera di Commercio britannica per l’Italia, grazie ad un accordo firmato dalle due Camere di Commercio.

La ricerca e` stata elaborata attraverso uno studio dettagliato di oltre 680 societa` italiane presenti nel Regno Unito con sussidiarie e/o interessi diretti. Tale lista contiene i relativi contatti, indirizzi, numeri di telefono e di fax, website quando disponibile.

La Camera di Commercio Italiana per il Regno Unito sta attualmente aggiornando i propri dati che verranno poi analizzati per elaborare la “Quarta ricerca sugli Investimenti Italiani nel Regno Unito” che verra pubblicata alla fine di quest’anno.
La lista e` disponibile in entrambi i formati cartaceo ed elettronico.

Per richiedere una copia della pubblicazione sugli investimenti italiani nel Regno Unito e/o la lista delle societa` italiane presenti con sussidiarie e/o interessi diretti in UK, si richiede di compilare il seguente modulo.

Visualizza la pubblicazione (pdf)           Scarica la pubblicazione (zip)




FCA CNH Grange The Family Officer Group
Belluzzo & Partners EOS